Author Archives

  • “…Che cos’è l’amore?”

     Questo incontro vuole essere un momento di riflessione, informale ed interattiva, sul tema dell’amore, che si celebra in questi giorni.  Io e Katia vi proponiamo di  farlo attraverso un dialogo tra “arte e scienza” in cui l’arte può esprimere l’immediatezza dell’esperienza dell’amore, le emozioni, le sensazioni, la visceralità dell’amare, mentre la scienza ci da informazioni su cos’è […]

  • Melotea/Lifedance

    Sabato 27 Ottobre ore 16.00-17.15 Presentazione degli incontri. Si consiglia abbigliamento comodo, vi preghiamo di dare la conferma della vostra partecipazione. Presentazione ad ingresso libero.   La Melotea è uno strumento a base psicocorporea, che usa la musica (strumenti a percussione suonati dal vivo da uno o più conduttori) e la danza (effettuata dai partecipanti) […]

  • Crossroads

      Spettacolo di danza Contemporanea e  asiatica classica Bharatanatyam Ideazione coreografica: Katia Cumini e Marianna Biadene Ecco. Siamo noi. Qui, immobili, ad un incrocio. Un nodo, un’intersezione. Costretti a scegliere: lasciare la strada conosciuta o continuarla? Costretti a cambiare. Costretti all’ azzardo. Talora calcolato. Talora imprevisto, moto di pura passione, rischio……. La danza è ascolto […]

  • Il metodo Nikolais applicato alla tecnica del balletto

    Nuovo appuntamento domenica 11 novembre  ore 16.00/19.00  Stage di approfondimento Danza Classica, per informazione scrivere a    scuola.salammbo@ngi.it Docente: Laura Pellegrino Uno dei maggiori coreografi del XX secolo, Alvin Nikolais eredita dalla sua insegnante Hania Holm le teorie sull’analisi del movimento labaniane e le sviluppa in una forma più semplificata di analisi del movimento che […]

  • Danza multisensoriale e cervello

    La danse augmente le volume de l’hippocampe cerebral Il volume dell’ippocampo cerebrale (giallo) aumenta dopo 18 mesi di lezioni di danza Mambo, chachacha, tango … per mantenere il tuo cervello in buona forma, anche quando stai invecchiando, balla! Questa è la notizia deliziosa rivelata dallo studio di una squadra dell’Università di Madgeburg (Germania). Purtroppo, quando […]